Warning! The template for this page [systemPrint.html] doesn't exists.

P.C. ANA Nazionale

Casumaro (Ferrara)
'W gli Alpini. Grazie agli Alpini'. E' la scritta preparata dai bambini di Casumaro, appesa all'entrata della nuova scuola materna voluta e realizzata dall'Associazione Nazionale Alpini in un paese, frazione del comune di Cento, a cui la forza del sisma del maggio 2012 ha strappato la scuola dell'infanzia. Dopo un anno trascorso all'interno dei moduli scuola, retrostanti alla nuova struttura, i bambini, assieme alle insegnanti e alla comunità intera, ancora scossa dal terremoto, hanno accolto e festeggiato, sabato 1° giugno l'arrivo del popolo degli alpini. Centinaia e centinaia di penne nere, sono approdate e si sono schierate in mattinata sulla via centrale della piazza di Casumaro. E a nome dell'associazione, è stato dato un caloroso benvenuto a quanti hanno voluto partecipare all'inaugurazione di una scuola materna che vuole essere segno di solidarietà e vicinanza alle popolazioni dell'Emilia colpite dal sisma. Una mattinata intensa e dalle forti emozioni, scandita in tre fasi: la prima, gli onori al gonfalone del Comune di Cento, rappresentato dal sindaco Piero Lodi, al labaro dell'Ana con il consiglio direttivo nazionale, ai Caduti e al monumento nella piazza casumarese. La seconda il corteo e la sfilata per le vie del paese per raggiungere la scuola materna. La terza, la cerimonia di inaugurazione con l'alzabandiera, la celebrazione della massa, l'intervento delle autorità e il taglio del nastro.